Gli animali

Scienze I viventi Quaderno delle discipline: pag. 203 Gli animali Gli animali appartengono al grande gruppo degli esseri viventi e popolano ogni ambiente della Terra. I primi animali a essere apparsi sul nostro pianeta erano piccolissimi e formati da una sola cellula, come i batteri. Con il tempo le cellule si sono specializzate per svolgere compiti vitali diversi e sono nati organismi animali sempre più complessi. Invertebrati La cellula è la più piccola parte di un essere vivente. Sono batteri, per esempio, i lattobacilli dello yogurt! Oggi gli animali si possono classificare in due gruppi: vertebrati e invertebrati, in base alla presenza o meno della colonna vertebrale e dello scheletro all'interno del proprio corpo. Vertebrati Lo scheletro è l'insieme di ossa che sostiene il corpo. La colonna vertebrale fa parte dello scheletro ed è una catena di ossa corte e vuote, le vertebre, in cui passa il midollo spinale che collega il cervello a tutto il corpo. Gli animali, al contrario delle piante, non sono in grado di prodursi da soli il nutrimento, ma se lo devono procurare dall'esterno. Per questo motivo gli animali sono definiti organismi eterotrofi.
Scienze I viventi Quaderno delle discipline: pag. 203 Gli animali Gli animali appartengono al grande gruppo degli esseri viventi e popolano ogni ambiente della Terra. I primi animali a essere apparsi sul nostro pianeta erano piccolissimi e formati da una sola cellula, come i batteri. Con il tempo le cellule si sono specializzate per svolgere compiti vitali diversi e sono nati organismi animali sempre più complessi. Invertebrati La cellula è la più piccola parte di un essere vivente. Sono batteri, per esempio, i lattobacilli dello yogurt! Oggi gli animali si possono classificare in due gruppi: vertebrati e invertebrati, in base alla presenza o meno della colonna vertebrale e dello scheletro all'interno del proprio corpo. Vertebrati Lo scheletro è l'insieme di ossa che sostiene il corpo. La colonna vertebrale fa parte dello scheletro ed è una catena di ossa corte e vuote, le vertebre, in cui passa il midollo spinale che collega il cervello a tutto il corpo. Gli animali, al contrario delle piante, non sono in grado di prodursi da soli il nutrimento, ma se lo devono procurare dall'esterno. Per questo motivo gli animali sono definiti organismi eterotrofi.