L'Homo erectus

L'evoluzione dell'uomo e la Preistoria STORIA Quaderno delle discipline pp. 160-161 L'Homo erectus Circa 2 milioni di anni fa, comparve in Africa un altra specie umana: l Homo erectus (dal latino "uomo che sta eretto, diritto"). Fu chiamato così perché quando vennero ritrovati i suoi resti, più di 100 anni fa, non si era ancora scoperto che già altri ominidi più antichi erano bipedi. L Homo erectus si riparava in caverne naturali o in capanne costruite con tronchi d albero e rami. Viveva in gruppi di famiglie, o clan, e sviluppò una prima forma di linguaggio. Conduceva una vita nomade, spostandosi periodicamente in cerca di cibo. LE PA L Homo erectus aveva una statura più elevata (circa 1,50 cm) e il cervello più sviluppato rispetto all Homo habilis. Possedeva un corpo robusto e un volto ampio e massiccio. RO D LE ELLA STORIA Nomade Il nomade è una persona che non ha una dimora stabile, ma si sposta continuamente in cerca di cibo. Clan Il clan è un gruppo di famiglie legate tra loro da vincoli di parentela. 38 IMPARO a STUDIARE Espongo le informazioni Esponi le informazioni che hai letto nel testo, rispondendo a queste domande. Perché l'Homo erectus fu chiamato così? In che cosa si differenzia l'aspetto fisico dell'Homo erectus, se confrontato con l'Homo habilis? Dove si riparava? Come viveva?

L'Homo erectus