Le fonti storiche

Storia Che cos'è la Storia? Quaderno delle discipline: pp. 146 Le fonti storiche Lo storico ha bisogno di raccogliere e analizzare le tracce lasciate dagli uomini e dagli animali nel passato per scoprire e capire i fatti avvenuti; queste tracce sono dette fonti storiche. Lo storico cerca le fonti storiche al museo, dove trova e osserva reperti archeologici, in biblioteca, dove consulta libri e documenti antichi, all'aperto, dove osserva monumenti e resti di edifici. Lo storico può anche chiedere informazioni a persone che hanno vissuto da vicino un evento della storia, cioè dei testimoni, oppure può confrontarsi con altri storici che hanno già scoperto delle fonti utili per la sua ricerca. Le fonti storiche possono essere: visive, materiali, scritte e orali. Fonti visive Sono fonti visive tutti i tipi di immagini, come dipinti, graffiti, fotografie, filmati, sculture... Si chiamano anche fonti iconografiche. Fonti scritte Sono fonti scritte tutti i testi scritti su ogni tipo di materiale, come carta, legno, pietra, argilla, metallo... Si chiamano anche documenti. Fonti materiali Sono fonti materiali tutti i tipi di resti di esseri viventi e gli oggetti prodotti dall'uomo, come attrezzi da lavoro, gioielli, resti di edifici, tombe... Si chiamano anche reperti. Fonti orali Sono fonti orali i racconti che le persone si trasmettono a voce, come interviste, leggende, canti popolari, registrazioni. Si chiamano anche testimonianze. IMPARO a studiare → Leggo e comprendo Scrivi sotto a ciascuna fotografia quale tipo di fonte rappresenta.

Storia Che cos'è la Storia?

Quaderno delle discipline: pp. 146

Le fonti storiche

Lo storico ha bisogno di raccogliere e analizzare le tracce lasciate dagli uomini e dagli animali nel passato per scoprire e capire i fatti avvenuti; queste tracce sono dette fonti storiche.

Lo storico cerca le fonti storiche al museo, dove trova e osserva reperti archeologici, in biblioteca, dove consulta libri e documenti antichi, all'aperto, dove osserva monumenti e resti di edifici. Lo storico può anche chiedere informazioni a persone che hanno vissuto da vicino un evento della storia, cioè dei testimoni, oppure può confrontarsi con altri storici che hanno già scoperto delle fonti utili per la sua ricerca.

Fonti visive

Sono fonti visive tutti i tipi di immagini, come dipinti, graffiti, fotografie, filmati, sculture...

Si chiamano anche fonti iconografiche.

Fonti scritte

Sono fonti scritte tutti i testi scritti su ogni tipo di materiale, come carta, legno, pietra, argilla, metallo...

Si chiamano anche documenti.

Fonti materiali

Sono fonti materiali tutti i tipi di resti di esseri viventi e gli oggetti prodotti dall'uomo, come attrezzi da lavoro, gioielli, resti di edifici, tombe...

Si chiamano anche reperti.

Fonti orali

Sono fonti orali i racconti che le persone si trasmettono a voce, come interviste, leggende, canti popolari, registrazioni.

Si chiamano anche testimonianze.

IMPARO  a  studiare → Leggo e comprendo

 Scrivi sotto a ciascuna fotografia quale tipo di fonte rappresenta.