Il modo indicativo: tempi semplici

MORFOLOGIA Il modo indicativo: tempi semplici Regola Il modo indicativo esprime azioni reali che avvengono nel presente, che sono già avvenute nel passato o che avverranno nel futuro. Comprende otto tempi: quattro semplici e quattro composti. I tempi semplici sono presente, imperfetto, passato remoto e futuro semplice. Essi sono formati da una sola voce verbale. Mi chiamo Lea e in estate vivo in questa casa. Il tempo imperfetto indica un'azione che si è svolta nel passato e che ha avuto una certa durata, oppure che si è ripetuta nel tempo. Il tempo presente indica un'azione che avviene ora, in questo momento, oppure un fatto, un'azione che si ripete sempre uguale nel tempo. Quando era piccola, Lea si arrampicava sugli alberi del giardino. Una volta Lea cadde da un albero! Il tempo passato remoto indica un'azione avvenuta nel passato e che si è conclusa. Il tempo futuro semplice indica un'azione che non è ancora avvenuta. 52 Grammatica Domani Lea andrà a fare un'escursione in montagna.
Il modo indicativo: tempi semplici