Dalle sequenze allo schema

RIASSUNTO Dalle sequenze allo schema 1 Leggi il testo, cerchia le parole-chiave e sottolinea le frasi che ritieni più importanti. Le espressioni artistiche Un importante testimonianza del livello di civiltà raggiunto dall Homo sapiens è l arte rupestre. Nelle cavità più profonde di alcune grotte in Europa (come a Lascaux in Francia, o ad Altamira in Spagna) sono stati ritrovati sulle pareti graffiti e pitture di straordinaria bellezza. I graffiti erano ottenuti incidendo la superficie rocciosa con pietre dure. Le pitture erano realizzate utilizzando terra rossa e carbone nero che venivano ridotti in polvere e mescolati con grasso animale e acqua; poi i colori erano stesi con le mani o con un pennello costituito da un bastoncino o da peli di animale legati insieme. A volte utilizzavano anche bastoncini forati da cui soffiavano la polvere colorata sulle pareti. Venivano rappresentati soprattutto animali, mammut, uri, bisonti, cavalli, cervi e scene di caccia. Secondo gli antropologi queste figure avevano un valore magico: attraverso di esse si raccontavano storie e si compivano rituali magici per favorire la caccia e garantirsi l uccisione della selvaggina. Sono state ritrovate anche delle statuette scolpite nell avorio o nella pietra. Molte di esse, chiamate Veneri, rappresentavano la donna come simbolo di vita e di fertilità. Nel 1940 quattro giovani ragazzi di un villaggio nella regione di Dordogna, scoprirono per caso l entrata della grotta di Lascaux, un vero e proprio museo sotterraneo risalente a 15 000 anni fa e che contiene più di seicento dipinti e più di mille incisioni. All interno delle grotte sono state ritrovate delle lampade di pietra scavata. Nell incavo si poneva del grasso animale che, bruciando, dava luce. (Adatt. da M. Puggioni, D. Branda, Argento Vivo 3a, Giunti del borgo) 118
Dalle sequenze allo schema