Capire una lettera: Cara Simona, ti scrivo

Cara Simona, ti scrivo... Trieste, martedì 19 gennaio Cara Simona, nalmente trovo il tempo di scriverti. Come stai? Nella tua ultima lettera mi scrivevi che eri a casa con la varicella. Spero proprio che tu sia già guarita! Io sono un po' stanca, ma felicissima! Oggi in piscina ho fatto una scoperta: per stare a galla basta pensare di essere una foglia... Questo grazie a Tatiana, l'istruttrice del corso di nuoto, che conoscendo la mia paura dell'acqua, mi ha fatto coraggio e mi ha fatto rilassare con qualche tecnica di respiro. Così, senza quasi accorgermene, mi sono trovata a muovere braccia e gambe, tranquillamente, come se fosse normale per me nuotare. Ti rendi conto? Quest'estate, quando ci rivedremo al mare, saprò nuotare! Magari insieme a te, imparerò anche a fare i tuf ! La lettera Capire una lettera Elementi della lettera Luogo Data Destinatario Testo o messaggio Saluti Firma del mittente Ti abbraccio, a presto Camilla 77
Capire una lettera: Cara Simona, ti scrivo