Ricordi estivi: Pachito

Pachito Quando siamo partiti per le vacanze, la nostra roulotte era simile al camion dei traslochi; la mamma aveva svaligiato mezzo appartamento: pentole, piatti, viveri, vestiti, crema contro le punture di insetti. E non ha dimenticato neppure la sua super micidiale arma segreta: un vecchio mestolo per abbattere con un sol colpo qualsiasi animaletto intenzionato a trascorrere la notte nella nostra roulotte. Appena ci siamo messi in viaggio, però, la mamma ha litigato con papà perché aveva dimenticato di portare in vacanza anche Pachito, il nostro simpatico pappagallo. - Non hai un granello di memoria. - ha detto la mamma. - Hai dimenticato di prendere la gabbietta con Pachito. Sicuramente al nostro rientro lo troveremo bello e stecchito. Io ho incominciato a piangere con le lacrime e singhiozzi veri. Papà, allora, ha fatto dietrofront e siamo ritornati a casa per riprendere la gabbietta con Pachito, che è sembrato proprio contento di vederci. R. Dattolico, Luigino Combinaguai, Ardea Editrice Letture per ricominciare Ricordi estivi Scrivi tu Scrivi sul quaderno un episodio delle tue vacanze seguendo la traccia: Z Dove eri? Z In compagnia di chi? Z Quali fatti sono accaduti? Z Questo episodio ti ha lasciato un bel ricordo? Perché? Per comprendere Z Perché al momento della partenza la roulotte sembra un camion dei traslochi? Z Perché il papà e la mamma hanno litigato subito dopo la partenza? Z Perché il papà decide di fare dietrofront? 7

Ricordi estivi: Pachito