Sogna in grande - Letture 3 Sfoglialibro

La leggenda mire, appendendo come ogni sera, la pelliccia all'apposito chiodo in modo che non si sciupasse durante la notte. Era buffo vedere le pellicce appese una in la all'altra e chiunque si sarebbe chiesto come facevano a riconoscere la propria. Quella notte, però, i gatti non immaginavano minimamente quello che stava per succedere. I cani si munirono di pennelli e vernice e partirono verso la dimora felina. In men che non si dica, tutti i cani arrivati nella casa dei gatti cominciarono a dipingere, macchiare, striare e maculare le nere pellicce. Il mattino seguente, i gatti andarono su tutte le furie vedendo le pellicce macchiate e da quel giorno non rivolsero più la parola ai cani. per questo motivo che ancora oggi cani e gatti non vanno d'accordo; i cani rincorrono i gatti per strada domandando loro perdono, ma i gatti non ne vogliono sapere, sof ano sui cani come per farli volare via e si leccano cercando di eliminare la vernice. E quando incontrate un gatto nero attraversare la strada, non siate superstiziosi! semplicemente l'unico gatto che quella notte, non riuscendo a dormire, era sgattaiolato fuori a fare una passeggiata. C. Meisser, Perché i gatti odiano i cani, Fatatrac Per comprendere Z Indica se le frasi sono vere (V) o false (F). In un tempo lontano i cani erano tutti neri. V F I cani non riuscivano a distinguere i gatti l'uno dall'altro. V F Ai gatti non importava se i cani confondevano i loro nomi. V F I gatti, prima di andare a dormire, si toglievano la pelliccia. V F I cani chiesero ai gatti se potevano dipingerli di vari colori. V F I gatti non perdonarono i cani per ciò che avevano fatto. V F Esplora il testo Z Qual è lo scopo di questa leggenda? Spiegare perché i gatti non amano l'acqua. Spiegare perché cani e gatti non vanno d'accordo. Spiegare perché esistono varie razze di cani. Z Quale parte del testo indica lo scopo della leggenda? Inizio. Sviluppo. Conclusione. 59

Sogna in grande - Letture 3 Sfoglialibro