Sogna in grande - Letture 3 Sfoglialibro

La fiaba ta la casa. La piccola accettò. Fu costretta a lavorare duramente. Un giorno, però, vicino alla casa della talpa, Mignolina trovò una rondine ferita e decise di prendersi cura di lei. Non appena guarì, la rondine disse alla piccola: - Vieni, ti porto con me nei paesi caldi! La bambina saltò sulla schiena della rondine e volò lontano con lei no a un prato di bellissimi ori bianchi. La rondine posò Mignolina su un ore e... meraviglia! Sul ore c'era un omino piccolo come Mignolina. Portava sul capo una corona d'oro e aveva un bellissimo mantello sulle spalle. Era lo spirito del ore. In ogni ore abitava un omino o una donnina come lui, ma lui era il re di tutti gli altri. Quando vide Mignolina, se ne innamorò subito. Prese la sua corona d'oro e gliela mise sul capo. Fu così che si sposarono e vissero felici e contenti. Adatt. da H. C. Andersen, Le più belle fiabe, Lisciani Esplora il testo Indica con una la risposta corretta. Z Chi svolge il ruolo di antagonista, rispetto a Mignolina, la protagonista? La strega. Il rospo. I pesci. La rondine. Z Chi svolge invece il ruolo di aiutante? (Puoi scegliere più di una risposta). La strega. Il rospo. I pesci. La rondine. Z La talpa aiuta Mignolina, ma solo perché da lei vuole qualcosa in cambio. Che cosa? Mignolina deve sposare suo figlio. Mignolina deve tenerle pulita la casa. Mignolina deve aiutare una rondine ferita. Per comprendere Z In che modo nacque Mignolina? Z Perché venne chiamata così? Z Cosa accadde una notte? Z Da chi venne aiutata? Z Da chi venne ospitata? Z Chi la aiutò ad andarsene? Z Chi incontrò alla fine? Z Come si conclude la fiaba? 43

Sogna in grande - Letture 3 Sfoglialibro