Capire una favola: Il vento e il sole

Il vento e il sole La favola Inizio Il sole e il vento litigavano sempre su chi dei due fosse il p più iù forte. Sviluppo Un giorno decisero di mettersi alla prova. In quel momento passava per la strada un uomo, con indosso un mantello nuovo di zecca. - Chi di noi due riesce a strappargli di dosso quel mantello avrà dimostrato di essere il più forte. Ci stai? - disse il vento al sole. - Per me va bene bene, - rispose il sole sole. - Comincia tu tu. Allora il vento si riempì i polmoni d'aria e sof ò e sof ò no a far barcollare il povero malcapitato. Ma più le raf che erano violente e sferzanti, più l'uomo si stringeva nel suo mantello. Per quanto il vento cercasse di strapparglielo via, non ci fu niente da fare. - Ora tocca a me - disse il sole. E irraggiò tutto il suo calore, nché l'uomo cominciò a sudare per il gran caldo. Continuando a camminare sotto il sole cocente, dapprima scostò il mantello dal collo e quindi se lo slacciò. Poi, quando il caldo divenne proprio insopportabile, se lo s lò di dosso e proseguì portandolo in spalla. Capire una favola Elementi della favola Inizio Presentazione dei personaggi umanizzati. Sviluppo I personaggi compiono delle azioni. Conclusione Il finale può essere lieto oppure no. Morale L'insegnamento che si ricava dalla storia. Conclusione - Ecco fatto! - disse il sole. - Chi è dunque il più forte? Il vento dovette convenire che il sole era riuscito laddove lui aveva fallito. Morale La morale della favola è che, per ottenere qualcosa, un caldo sorriso vale più della forza! Esopo in Giardini e castelli fatati, Einaudi Ragazzi 29

Capire una favola: Il vento e il sole