Sogna in grande - Letture 3 Sfoglialibro

Il testo descrittivo 4. Dati Marcovaldo si chinava a tastare la sabbia, la schiacciava nella mano; era umida, una fanghiglia: anche là dove al sole si formava una crosta secca e friabile, un centimetro sotto era ancora bagnata. Adatt. da I. Calvino, Marcovaldo, Mondadori 5. Dati La torta si scioglieva in bocca, liberando il dolce dello zucchero e l'aroma appetitoso del limone. L'asprigno lieve delle fragole aggiungeva un non so che di accattivante a tutto l'insieme. Strix non fece in tempo ad accorgersene, che la fetta era già nita. C. Binelli, M. Puggioni, D. Branda, Castelli in Aria, Giunti del borgo Per comprendere Leggi e rispondi. Z Nel brano numero 1, alla fine della descrizione viene utilizzato un dato tattile. Quale? Z Nel brano numero 2, la barba viene descritta con una similitudine. Quale? Z Nel brano numero 3 sono presenti anche due dati gustativi. Quali? Individuali e completa. Il sapore . Il gusto . Rifletto sulla lingua Z Le onomatopee sono parole che riproducono dei suoni. Scrivi accanto a ogni parola onomatopeica il suono che riproduce, come nell'esempio. Rimbombo: booom Ticchettio: Gracidio: Fruscio: Picchiettio: Miagolio: 105

Sogna in grande - Letture 3 Sfoglialibro