VERIFICA: "La lavagna sogna"

VERIFICA Leggo e comprendo. LA LAVAGNA SOGNA Una notte, la lavagna della scuola decise di andarsene per il mondo. Il cancellino disse: - Vengo con te! Uscirono insieme. Il cancellino cancellava i semafori rossi perché la lavagna potesse passare; cancellava i ciottoli sulle stradine di campagna perché la lavagna non inciampasse e una notte cancellò perfino tre banditi che volevano rapire la lavagna per scriverci il conto dei soldi che avevano rubato. Quando la lavagna si addormentò, sognò i bambini della sua scuola, che, allegri, scrivevano con i gessi colorati; inventavano poesie e parole, numeri e disegni. Che nostalgia! Subito decise di ritornare a scuola e si rimise al suo posto sulla parete di fronte ai banchi. Adatt. da l. Borsetto, I primi amici, Raiteri io comprendo Z Sottolinea nel testo con il rosso la parte che corrisponde all'inizio e con il blu la conclusione. Z Il racconto che hai letto è: realistico. fantastico. Z Quando avvengono i fatti narrati? Di mattina. Di sera. Di notte. 78 Z Che cosa c'è di fantasioso in questa storia? Il luogo in cui avvengono i fatti. Gli oggetti che vengono nominati. I fatti straordinari che succedono.
VERIFICA: "La lavagna sogna"