I due litiganti

Gli animali nelle storie I due litiganti C’erano una volta due tane. In una viveva il signor Bruno, un coniglio marrone. In quella vicino abitava il signore Biagio, un coniglio grigio. All’inizio i due vicini andavano molto d’accordo e di mattina si salutavano con cortesia. Un brutto giorno però il loro rapporto di buon vicinato andò a rotoli. Il signor Bruno si arrabbiò: - Che sporcaccione quel Biagio! Tocca sempre a me raccogliere la sua immondizia. È una vergogna! Poi prese a lamentarsi il signor Biagio. - Ehi, ma dove hai la testa? Abbassa quella radio, non riesco nemmeno a sentirmi sgranocchiare le carote. Ogni giorno nascevano nuovi litigi. Alla fine il signor Bruno prese una decisione. - Questo muro mi separerà per sempre da quel brutto muso - esultò. - Addio, signor Biagio. Ma il signor Biagio non la prese bene e ridusse il muro in polvere così sottile che il vento se la portò via. Naturalmente seguì un furioso litigio e scoppiò una zuffa. In quel mentre, ecco sopraggiungere una volpe affamata. - Guarda un po’ quei due bocconcini che fanno a botte. La caccia sarà facile. Spiccò un balzo. Per fortuna i due conigli se ne accorsero in tempo. Subito si tuffarono in una delle due tane per sfuggire ai denti della volpe. Mentre la volpe frugava alla cieca nella tana, i due conigli unirono le forze e scavarono una galleria che portava alla tana vicina. Da quel giorno Bruno e Biagio sono di nuovo grandi amici. Non bisticciano quasi più, solo quando è proprio indispensabile. Hanno mantenuto la galleria tra le due tane, così possono farsi visita anche quando piove. Adatt. da C. Boujon, Il litigio, Babalibri Avvio al riassunto Completa le frasi e ottieni il riassunto della storia. Inizio Bruno, un coniglio marrone, e Biagio, un coniglio grigio, abitavano All’inizio andavano Svolgimento Poi però iniziarono a A un certo punto Bruno costruì Allora Biagio Così tra i due Intanto passava di lì A quel punto i conigli Conclusione Da quel giorno Bruno e Biagio
Gli animali nelle storie I due litiganti C’erano una volta due tane. In una viveva il signor Bruno, un coniglio marrone. In quella vicino abitava il signore Biagio, un coniglio grigio. All’inizio i due vicini andavano molto d’accordo e di mattina si salutavano con cortesia. Un brutto giorno però il loro rapporto di buon vicinato andò a rotoli. Il signor Bruno si arrabbiò: - Che sporcaccione quel Biagio! Tocca sempre a me raccogliere la sua immondizia. È una vergogna! Poi prese a lamentarsi il signor Biagio. - Ehi, ma dove hai la testa? Abbassa quella radio, non riesco nemmeno a sentirmi sgranocchiare le carote. Ogni giorno nascevano nuovi litigi. Alla fine il signor Bruno prese una decisione. - Questo muro mi separerà per sempre da quel brutto muso - esultò. - Addio, signor Biagio. Ma il signor Biagio non la prese bene e ridusse il muro in polvere così sottile che il vento se la portò via. Naturalmente seguì un furioso litigio e scoppiò una zuffa. In quel mentre, ecco sopraggiungere una volpe affamata. - Guarda un po’ quei due bocconcini che fanno a botte. La caccia sarà facile.  Spiccò un balzo. Per fortuna i due conigli se ne accorsero in tempo. Subito si tuffarono in una delle due tane per sfuggire ai denti della volpe. Mentre la volpe frugava alla cieca nella tana, i due conigli unirono le forze e scavarono una galleria che portava alla tana vicina. Da quel giorno Bruno e Biagio sono di nuovo grandi amici. Non bisticciano quasi più, solo quando è proprio indispensabile. Hanno mantenuto la galleria tra le due tane, così possono farsi visita anche quando piove.  Adatt. da C. Boujon, Il litigio, Babalibri Avvio al riassunto  Completa le frasi e ottieni il riassunto della storia. Inizio Bruno, un coniglio marrone, e Biagio, un coniglio grigio, abitavano   All’inizio andavano   Svolgimento Poi però iniziarono a   A un certo punto Bruno costruì   Allora Biagio   Così tra i due   Intanto passava di lì   A quel punto i conigli   Conclusione Da quel giorno Bruno e Biagio