Il venditore di gentilezze

Emozioni di tanti colori Il venditore di gentilezze Il venditore di gentilezze girava per la città portando nel cuore tante frasi gentili, sempre pronto a offrirne una a chi ne avesse bisogno. - È bello guardarti: sei gentile come un mattino di primavera - diceva. Oppure: - Sei affettuoso come un gattino che fa le fusa. O ancora: - Il tuo sguardo è come un cielo sereno. Bastava dargli pochi soldi per sentirsi dire qualcosa di delizioso, che rendeva felici per tutta la giornata. Per via dello strano mestiere che faceva divenne famoso e le sue frasi più belle circolarono in tutta la città. Grazie a lui, la gente cominciò a usare sempre più spesso frasi gentili e la città diventò più allegra. M. Argilli, Cento storie fantastiche, Ed. Riuniti io scrivo Prova a scrivere una frase gentile da regalare a qualcuno. Educazione alla cittadinanza Parole scelte Le parole possono essere dolci come la panna montata o cattive come una freccia avvelenata. Evita le parolacce e gli insulti e non prendere in giro gli altri. S. Girardet, Il rispetto a piccoli passi, Motta junior

Emozioni di tanti colori

Il venditore di gentilezze

Il venditore di gentilezze girava per la città portando nel cuore tante frasi gentili, sempre pronto a offrirne una a chi ne avesse bisogno.

- È bello guardarti: sei gentile come un mattino di primavera - diceva.

Oppure: - Sei affettuoso come un gattino che fa le fusa.

O ancora: - Il tuo sguardo è come un cielo sereno.

Bastava dargli pochi soldi per sentirsi dire qualcosa di delizioso, che rendeva felici per tutta la giornata. Per via dello strano mestiere che faceva divenne famoso e le sue frasi più belle circolarono in tutta la città. Grazie a lui, la gente cominciò a usare sempre più spesso frasi gentili e la città diventò più allegra.

  M. Argilli, Cento storie fantastiche, Ed. Riuniti

Educazione alla cittadinanza

Parole scelte

 Le parole possono essere dolci come la panna montata o cattive come una freccia avvelenata.

 Evita le parolacce e gli insulti e non prendere in giro gli altri.

 S. Girardet, Il rispetto a piccoli passi, Motta junior