Il folletto Bambilla

Storie di fantasia IL FOLLETTO BAMBILLA Il folletto Bambilla poteva essere come voleva: bianco o rosso, grande o piccolo, visibile o invisibile... Parlava e giocava con tutti ed era molto spassoso. Bambilla non mangiava le cose che mangiavano gli uomini e i bambini, cioè: pane, prosciutto, pastasciutta, frutta, budini, gelato, mele, pere, spezzatino, insalate, latte, cioccolato e così via. Bambilla mangiava i rumori. Naturalmente solo rumori buoni da mangiare, come quello che fanno l'erba al vento, o le foglie sui rami, o lo scroscio della pioggia o la voce dei bambini e soprattutto le loro risate. R. Piumini, Le avventure del folletto Bambilla, Mondadori io SCRIVO io COMPRENDO S Indica se le frasi sono vere o false. 96 Bambilla poteva essere come voleva. V F Era molto spassoso. V F Bambilla mangiava solo i rumori cattivi. V F Bambilla mangiava solo i rumori buoni. V F S Secondo te quali rumori non mangiava? Prova ad elencarli.
Il folletto Bambilla